Il governo del Regno Unito imporrà una nuova tassa sui prodotti da svapo a partire dal 1° ottobre 2026

A seguito dell’ultimo annuncio del Bilancio di primavera di mercoledì 6 marzo 2024, il governo del Regno Unito ha dichiarato la propria intenzione di imporre tasse sui Vape quando creo i miei prodotti.

Le dichiarazione completa può essere visualizzato qui.

Pubblicizza
Elux CYBEROVER 18000 Puffs
BILANCIO DI PRIMAVERA 2024

Le normative relative ai vaporizzatori si concentrano principalmente nelle clausole 2.43 e 2.44 a pagina 43.

Ecco il testo originale:

BILANCIO DI PRIMAVERA 2024

2.43 I consigli sulla salute sono chiari sul fatto che lo svapo non è esente da rischi e coloro che non lo fanno
smokNon dovremmo svapare. Un nuovo obbligo sullo svapo, introdotto da ottobre 2026, lo farà
scoraggiare i non-smokers dall'iniziare lo svapo e aumentare le entrate per aiutare a finanziare
servizi pubblici come il Servizio Sanitario Nazionale. Questo nuovo dazio permetterà di raccogliere 445 milioni di sterline nel 2028-29.

2.44 L'anno scorso il governo ha annunciato piani ambiziosi per proteggere il futuro
generazioni dai danni di smoking e creare il primo smokgenerazione libera.
Per garantire che i vaporizzatori continuino a svolgere un ruolo di aiuto smokquelli rinunciano alle sigarette,
Anche l’imposta sul tabacco verrà aumentata a partire dall’ottobre 2026 per mantenere l’attuale
incentivo finanziario per scegliere lo svapo smoking. Ciò aumenterà ulteriormente
£ 170 milioni nel 2028-29.

Tariffe dei prodotti Vape

Il governo imporrà nuove tasse sui prodotti di svapo a partire dal 1 ottobre 2026 e la registrazione inizierà dal 1 aprile 2026.

  • Per liquidi senza nicotina, verrà applicata una tariffa di £ 1.00 per 10 ml.
  • Per i liquidi contenenti 0.1-10.9 milligrammi di nicotina per millilitro verrà applicata una tariffa di £ 2.00 per 10 millilitri.
  • Per i liquidi contenenti 11 milligrammi o più di nicotina per millilitro verrà applicata una tariffa di £ 3.00 per 10 millilitri.

Inoltre, a partire dal 1° ottobre 2026, la tassa sul tabacco usa e getta sarà aumentata di £ 2.00 per ogni 100 sigarette o 50 grammi di tabacco.

Reazioni contrastanti alle nuove tasse sui prodotti vaporizzati

La professoressa Maggie Rae, presidente della divisione di epidemiologia e sanità pubblica della Royal Society of Medicine, e il dottor Nicola Stingelin-Giles, membro del consiglio, hanno dichiarato:

"Nel Regno Unito, smoking è la principale causa di malattie e di morte prevenibili. Aiutare le persone a smettere smokè una delle cose migliori che possiamo fare per la loro salute ed è quindi una priorità assoluta nella sanità pubblica. Le nuove tasse sui prodotti di svapo aumenteranno il costo dello svapo per gli utenti.

“I vaporizzatori contenenti nicotina possono essere uno strumento efficace per raggiungere questo obiettivo. Anche se i vaporizzatori non sono esenti da rischi e sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno il loro impatto sulla salute, è noto che i loro danni sono molto inferiori rispetto a quelli smokING.

"La crescente prevalenza dell'uso dello svapo tra i non-smokbambini e giovani, rappresenta un’area di grande preoccupazione e accogliamo con favore gli sforzi volti ad affrontare questo problema. Questi sforzi includono divieti proposti vapori usa e getta e restrizioni su sapori e confezioni, con l’obiettivo diretto di ridurre l’attrattiva dei vaporizzatori tra i giovani.

“Tuttavia, dobbiamo garantire di continuare a incoraggiare l’uso dei vaporizzatori per aiutare le persone a smettere smoking, come smettere smokrimane la questione più importante.

“La tassazione che rende i vaporizzatori più costosi deve essere attentamente considerata per garantire che i suoi effetti positivi non siano compensati dagli effetti dannosi sulla salute che potrebbero derivarne, soprattutto di fronte ai crescenti rischi di disuguaglianza sociale nella nostra società. È importante concentrare i nostri sforzi sull’aiuto a coloro che sono a più alto rischio e che potrebbero soffrire di più.

“Si tratta di un settore complesso e le decisioni non sono facili da prendere, ma il primaL’obiettivo principale deve essere quello di fornire i maggiori benefici sanitari al pubblico. Accogliamo con favore il dibattito sui modi migliori per raggiungere questo obiettivo”.

0 0 voti
Classificazione dell'articolo
Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commento
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Osservazione dello svapo
Logo
Confronta gli elementi
  • Totale (0)
Confronta
0